I nostri progettiBrainfood Fashion

Per il tuo corpo, la tua mente, la tua anima

Guarda di più

Brainfood Fashion (in analisi)

L’IDEA

Parte dalla voglia di sentirmi, ascoltarmi, desiderare e volere ancora la quotidianità di prima, liberando così i miei sogni, di continuare a sentirmi donna.

In questa nuova vita, nella quale sono stata catapultata, attraverso i miei occhi con i quali comunico e vedo, rimanendo ancora ancorata al mondo, la mia anima vuole esprimere il desiderio di sentirmi me stessa, non anonima, non invisibile.

Continuo a sognare di essere come desidero, ogni giorno diversa, ogni giorno me stessa, leggera.
Sogno che tutti coloro che si trovano in condizioni simili alla mia, possano indossare ciò che a loro piace e li fa sentire bene in ogni circostanza, occasione, necessità; permettere a chi ha bisogno, di indossare qualcosa di bello, anche in una giornata “no”, vestire e dare carattere alle imperfezioni per renderle belle agli occhi, creando una relazione profonda tra corpo e anima, conciliando praticità e bellezza.

LO SPIRITO

È quello di creare una collezione di abbigliamento di qualità, funzionale per ogni tipo di esigenza;

Una filosofia che si basa sulla sostenibilità dei tessuti, dei dettagli per poterla indossare con facilità, un prodotto finale “Made in Italy”, realizzando così capi su misura in modo da evitare sprechi a favore di un mondo “green”. Con un po’ di pazienza ed attesa si riceverà a casa un capo unico ed originale mentre per I capi “basic” sarà invece possibile ordinare direttamente online.

Acquistando la mia collezione e parlando con chi li realizza con passione, renderà ognuno di voi unico.

Il desiderio più grande è quello di eliminare quel senso di inadeguatezza, attraverso quei gesti di “normalità”, di potersi svegliare ed indossare ciò che uno di noi desidera.

“Attesa che arrivi chi ami, attesa che succeda un miracolo.
Attesa che qualcuno abbia occhi e cuore così sensibili da capire che abbiamo bisogno.
Attesa che qualcuno non ci metta in attesa dicendo di avere pazienza.
Pazienza ne abbiamo avuto già tanta, forse troppa, ne ce rimane forse abbastanza,
per attendere quel giorno in cui in un modo o nell’altro le cose per noi cambieranno.”

Daniela Gazzano – 2006